amp templates

Sabato 9 Gennaio 2021 - ore 21

LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA

di TENNESEE WILLIAMS  con LUCA FERRI, SILVIA BOTTINI, LUCA MARCHIORO, ANNA GAMBA,
ANDREA BRAIDA, ANNAPIA BERNANDIS - regia LUCA FERRI
COMPAGNIA ANATHEMA TEATRO
La gatta sul tetto che scotta è una commedia
scritta sessant’anni fa e ancora di grande attualità. E’ considerato un classico e uno dei testi di maggior successo di Tennesse Williams. Dall’opera è stato tratto l’omonimo fim del 1958, diretto da Richard Brooks, in cui Paul Newman ed Elizabeth Taylor interpretarono rispettivamente Brick e sua moglie Maggie. In questo allestimento Luca Ferri restituisce al
testo una realtà sconvolgente portando il pubblico a vivere intensamente le vicende dei protagonisti. Scene, musiche e costumi ricreano un’atmosfera famigliare che fa sentire i personaggi e il pubblico a “suo agio” come se fosse in una situazione che protegge ma espone. Ogni scena, ogni parola de “La gatta su testo che scotta” vive nell’Ipocrisia e
nella menzogna. Tutti sono ipocriti e tutti mentono. La sessualità è un altro tema portante di tutto il dramma. Il tema del sesso viene affrontato a più riprese nelle scene con protagonisti Maggie e suo marito. Il titolo fa pensare che il sesso sia
l’elemento chiave del dramma, mentre il tema portante è l’ipocrisia, l’avidità, gli ignobili interessi che, nell’ambito di quella fossa di serpenti che è la famiglia, degenerano in un collettivo gioco al massacro.
Tennesse Williams, uno dei grandi drammaturghi del novecento, si è imposto al mondo intero come l’autore più rappresentato non soltanto nei teatri di ogni continente, ma soprattutto al cinema. La gatta sul tetto che scotta, scritto nel
1955, è divenuto uno dei testi simbolo del teatro moderno e uno dei fim più conosciuti dalle platee di tutto il mondo,
conquistando 6 nominations agli oscar
IN SOSTITUZIONE DELLO SPETTACOLO "ROMEO E GIULIETTA"